In tina serra counseling

Quelli che vogliono vincere vincono, quelli che hanno paura di perdere perdono: tendiamo a conseguire ciò su cui ci concentriamo. Se temiamo di fallire, vuol dire che siamo concentrati sul fallimento, ed è proprio quello a cui andremo incontro – John Withmore.

La citazione di Sir John Withmore, può essere considerata una frase sugli obiettivi che rispecchia il concetto di come funziona il nostro cervello. Difatti le persone che si focalizzano su quello che vogliono ottenere, riescono a raggiungere il successo personale; mentre altre concentrandosi su ciò che non vogliono, finiscono proprio per ottenerlo.

Il cervello non legge le negazioni.

Sai che il nostro cervello cancella le negazioni? Leggendo questa frase: “Non pensare alla Nutella!” il nostro cervello registra “Pensa alla Nutella!” Immagina ora la situazione in cui desideri da tempo una promozione e ti esprimi in questo modo: “non voglio perdere l’opportunità di fare carriera!” Vuoi sapere cosa accade nella tua testa? Formulare una frase del genere, guida il nostro cervello a focalizzarsi sulle parole che seguono il “non ” “voglio perdere l’opportunità di fare carriera”, come il non “pensare alla Nutella!” Spesso le persone sono talmente concentrate sui problemi che finiscono per formulare gli obiettivi concentrandosi proprio su questi aspetti, utilizzando, oltre le negazioni, anche parole che includono atteggiamenti negativi: nel caso citato, “perdere”. Secondo te, quante persone vogliono perdere qualcosa?Come raggiungere l’obiettivo focalizzandoti sulla perdita?

Per formulare l’obiettivo il cervello insegue il positivo.

Ora, riformuliamo in positivo la situazione citata: “Voglio ottenere (contrario di perdere) l’opportunità di fare carriera.” Riesci ad immaginare cosa accade nel tuo cervello ascoltando i suoni delle parole nella tua mente? Che sensazioni provi?

Formulare l’obiettivo con una frase del genere cambia il focus di attenzione al tuo cervello. In questo modo si apprende come cambiare il nostro focus, concentrandosi sulla parte positiva di ciò che vogliamo ottenere: ciò che desideriamo non è eliminare il problema, ma imparare ad accogliere il nostro obiettivo. Concentrati sulla frase formulata in positivo: puoi afferrare il concetto? Lo senti più vicino e reale? Potrebbe essere più raggiungibile?

Come iniziare a darsi un obiettivo efficace?

Quando inizi a cambiare il tuo focus dell’attenzione, inizi a domandarti cosa davvero vuoi ottenere. Sai che, ogni domanda è diversa dalla altre e può portarti vicino o più lontano dall’obiettivo? Le domande, sono un alleato fondamentale per chi desidera e vuole raggiungere gli obiettivi prefissati. Ogni domanda è diversa dalle altre e a seconda di come viene formulata può aiutarti ad ampliare le tue scelte, per raggiungere i tuoi scopi. Ricorda che, alla base di ogni domanda, dovrai sempre mantenere in mente che lo scopo primario, la funzione è quella di creare consapevolezza e responsabilità di chi è coinvolto nel processo di cambiamento. Consapevolezza, che si avvicina poi alla chiarificazione del proprio obiettivo.