In tina serra counseling

Le crisi di coppia legate a problemi economici dipendono più dalla percezione soggettiva che dalla reale entità delle difficoltà finanziarie.

Debiti e problemi economici sono spesso indicati fra le principali cause dei dissapori coniugali che possono condurre anche al divorzio. Ora uno studio condotto da ricercatori della Brigham Young University indica che gli esiti delle possibili disavventure finanziare hanno più a che fare con le aspettative della coppia che con le sue reali condizioni economiche.

Lo studio, pubblicato sull’ultimo numero del Family and Consumer Sciences Research Journal rileva che l’insoddisfazione per la situazione di coppia in caso di problemi finanziari è tanto più elevata quanto maggiori erano le aspettative di benessere economico legate al matrimonio, tanto che, osserva Jason Carroll, autore della ricerca, “Per un coniuge o una coppia fortemente attenti al benessere materiale, basta una difficoltà economica di scarsa entità per scatenare quello che sembra un autentico problema finanziario”.

Chi ha questa disposizione d’animo “materialistica” ha il 40 per cento in più di probabilità di dichiararsi insoddisfatto della relazione di coppia a causa di rilevanti problemi economici, e questo indipendentemente dal reale livello di reddito della famiglia.

Dalle analisi statistiche, in particolare, è risultato che il livello di attenzione ai beni materiali di uno o entrambi i coniugi era molto più predittivo dell’esito del matrimonio che non l’eventuale andamento negativo del loro reddito. Lo studio suggerisce che i coniugi definiscono una specifica soglia per ciò che viene definito “problema economico” e che quando questa soglia è molto bassa è estremamente probabile che i soldi si trasformino in un problema per il matrimonio.

Da molti anni negli Stati Uniti “si è posta l’enfasi sull’apprendimento di tecniche di budget familiare

per evitare conflitti familiari” ha concluso Carroll. “In realtà dobbiamo ripensare l’idea che i problemi finanziari di coppia siano sempre problemi reali di soldi. Dobbiamo partire considerando bene quanto il fattore benessere materiale concorra alla nostra idea di matrimonio e di vita di coppia.

Liberamente tratto da Le Scienze del 05 marzo 2007